Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Negli ultimi anni, precisamente con l’incremento dei furti nelle abitazioni private, il tema della sicurezza è diventato un argomento di grande rilievo ed interesse, soprattutto da parte dei singoli cittadini che vedono messi in pericolo i loto beni.

Essendo un fenomeno che non conosce limiti non è facile da contrastare da parte delle forze di polizia, per questo motivo i privati cittadini si rivolgono sempre più spesso agli istituti di vigilanza privata che garantiscono servizi su misura per le richieste dei clienti.

La sicurezza è un argomento molto delicato da affrontare, anche perché non riguarda solo ed esclusivamente beni mobili o immobili, ma comprende anche la sicurezza delle persone che vi abitano – o lavorano - in quanto potrebbero essere coinvolte nei tentativi di furto o rapine.

Un altro fenomeno da non sottovalutare, in continua crescita soprattutto nelle grandi città, è quello dell’occupazione delle abitazioni private da parte di senza tetto che approfittano dell’assenza, anche momentanea, del proprietario per stabilirsi all’interno delle mura.

Tutte situazioni spiacevoli di cui si sente, ormai, parlare quotidianamente e che bisogna contrastare in qualche modo.

Affidarsi ai tanti servizi di sicurezza proposti dagli istituti di vigilanza potrebbe essere una buona soluzione per prevenire tutti i reati dannosi nei confronti di beni e persone.

La tutela delle persone non è compito delle guardie giurate, però può diventare una conseguenza indiretta della sorveglianza dei beni mobili ed immobili.

Gli istituti di vigilanza offrono diverse soluzioni per privati cittadini o enti di qualsiasi genere, e possono intervenire sulla repressione o prevenzione di reati nei confronti del bene per cui svolgono il servizio di tutela e sorveglianza.

Gli istituti di vigilanza, per i servizi di tutela e sorveglianza, dispongono di personale qualificato e idoneo, dotato delle caratteristiche psicofisiche adatte per svolgere tale lavoro, e che detiene un comportamento esemplare anche nella sua vita privata.

Per ottenere tali certezze, l’istituto di vigilanza privata prima di assumere un professionista raccoglie tutti i dati oggettivi e tutte le informazioni necessarie a garantire una condotta idonea al lavoro che dovrà svolgere.

Una volta entrato a far parte dello staff, sarà l’istituto stesso a garantire sull’operato dei propri vigilantes.

Non dimentichiamo che le Guardie Giurate, o gli Operatori Civili, svolgono un lavoro molto delicato, poiché spesso sono in possesso delle chiavi d’accesso alle strutture – abitative e non – detengono in prima persona valori o trasportano ingenti somme di denaro, per cui è importante, prima di affidare beni di valore a qualcuno, aver fiducia nell’istituto a cui ci si rivolge e nelle persone che vi lavorano.

Il consiglio è di non affidare mai lavori così importanti e delicati a persone non qualificate.

E’ bene, inoltre sapere, che nessuna Guardia Giurata o Operatore Civile, può essere un libero professionista che lavora da solo, per ottenere tale titolo si deve essere assunti presso un istituto di vigilanza privato riconosciuto e, per le GG, si deve essere in possesso del decreto prefettizio, senza questi elementi è impossibile essere una guardia giurata ed è impossibile svolgere il servizio di sorveglianza e tutela, tanto meno intervenire per reprimere o prevenire reati.