Stampa questa pagina
Vota questo articolo
(0 Voti)

Un dubbio che molti hanno e che è importante chiarire, onde evitare che i clienti incorrano in personale non autorizzato alla prestazione di servizi di sicurezza, con il rischio che venga messa in cattiva luce tutta la categoria.

La Guardia Giurata – o la Guardia Particolare Giurata – per essere considerata tale e svolgere la professione deve essere in possesso della licenza prefettizia e del decreto di Nomina, riconoscimenti che gli vengono conferiti solo dopo aver adempiuto ad un iter burocratico specifico.

L’iter burocratico consiste nella comprovazione della presenza di determinati requisiti obbligatori oggettivi e di altri psicofisici accertati dal medico competente, nonché dell’attestato di partecipazione ad un corso di formazione professionale.

Nel caso della Guardia Particolare Giurata, alle caratteristiche accennate sopra, si aggiunge il possesso di regolare porto d’armi.

La presentazione della domanda per ricevere la nomina di Guardia Giurata – o Particolare – con la certificazione di tutti i requisiti deve essere fatta tramite l’Istituto di Vigilanza Privato per cui, una volta ottenuto il Decreto, andrete a lavorare.

Detto questo, è una conclusione scontata che la Guardia Giurata non può essere un libero professionista.

Infatti, il lavoro della Guardia Giurata è forse l’unico in cui si viene prima scelti dal datore di lavoro e poi si acquisiscono i requisiti necessari.

A sciogliere ogni caso dubbio ci da una mano la legislazione vigente che descrive l’attività delle Guardie Giurate come lavoratori dipendenti di proprietari di beni, in quanto da essi destinati a tale servizio – art.133 T.U.L.P.S.) oppure degli Istituti di Vigilanza Privata – art.134 T-U.L.P.S.).

Scaduti i termini del servizio, o del contratto stipulato, se non rinnovato nell’immediato, la legge obbliga la Guardia Giurata a restituire i relativi decreti alla fine del rapporto di lavoro.

Diffidate, quindi, di chi si presenta come Guardia Giurata libero professionista pronto a mettersi al vostro servizio, perché è un impostore!